cibo 2 results
  • Politiche alimentari: la patata e le sin taxes

    Pieter_Brueghel_the_Younger,_'Paying_the_Tax_(The_Tax_Collector)'_oil_on_panel,_1620-1640._USC_Fisher_Museum_of_Art

    Pieter Brueghel the Younger, The tax collector, 1640

    di Flavia Busatta In base alla ben nota correlazione tra sesso e cibo è ovvio che controllare l’accesso al cibo da parte di una elite al potere ha la stessa importanza che controllare il sesso, ovvero la demografia. Le politiche alimentari delle elite dominanti si applicano in genere su due fronti: quello della repressione e quello della persuasione. Tradizionalmente spetta alla religione, nelle organizzazione politicamente arcaiche, la definizione del carattere repressivo delle politiche alimentari delle elite: i numerosi tabù alimentari stabiliscono gerarchie e controlli che ben poco hanno a che fare con “scienza” o ragioni mediche come alle elementari mi avevano fatto credere a proposito di Corano e Bibbia. ...
  • Pane e bugie di Dario Bressanini

    A dire la verità questo libro di Dario Bressanini mi ha alquanto confusa: non è una lettura facile, non per il modo in cui è scritto – per carità, anzi! – ma per l’opera di rieducazione alla quale sottopone. Si deve, in pratica, disimparare quello che si sapeva (o si dava per scontato) sul pianeta “alimentazione” e riprogrammare il cervello a un più duttile approccio alla materia contesa. Proprio così, contesa, perchè è questa la vera protagonista di questo volume: la ...