Antropologia e marketing 4 results
  • Mercato e supermercato, il valore esperienziale dei luoghi

    Sono sempre stata affascinata dai piccoli mercati o dai mercati rionali. Sarà perché fin da piccola ho imparato a frequentarli mentre mia nonna o mia madre facevano la spesa, la prima in paese e la seconda nella città in cui sono nata e crescita: Roma. Al paese tutto ruotava intorno al mercato o ai piccoli negozi al dettaglio, era sempre una gioia di chiacchiere e scoperta andarci. In città ho imparato invece a conoscere il supermercato, oltre al mercato di quartiere. Due realtà completamente diverse ...
  • Dal pane di segale a Dolce&Gabbana

    Ero intenta nella lettura di “Un consiglio dannatamente buono” di George Lois (un libro che vi consiglio fortemente, se come me siete lettori onnivori e credete nell’impollinazione trasversale delle menti) quando mi sono fermata estasiata al consiglio nr. 30 dell’autore, ad attirare la mia attenzione una foto, quella di una pubblicità del 1960 che ritrae un nativo americano che addenta serenamente un sandwich. ...
  • Marketing antropologico e ristorazione tra Big e Thick data

    Seguo da un po' il gruppo DFM – Brigata Ristoratori Intraprendenti, un piccolo salotto in cui varie professionalità della ristorazione entrano in contatto per scambiarsi riflessioni e consigli. Spesso vi leggo il bisogno di arrivare al cliente, profilarlo e fidelizzarlo. E vedo che manca un qualcosa a me molto caro,e che sarebbe estremamente innovativo e di aiuto: il marketing antropologico. Relativamente all'antropologia alimentare ne avevo iniziato a scrivere qui. ...
  • Teoria ed evoluzione del pettegolezzo

    Una volta era il pettegolezzo, ora è diventato qualcosa di più... Una volta era una strategia difensiva, oggi si è trasformato in una modalità di scambio di informazioni tanto da aver perso il suo lato negativo ed essersi trasformaro in un canale di comunicazione neutro, da declinarsi secondo necessità. Fatto sta che di "pettegolezzo" se ne parla tanto oggi, a volte con giudizio, a volte con pregiudizio a volte se ne parla per parlarne, senza bene sapere il perchè, il che vuol dire che ...